CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



L'Amministrazione comunica :

18/09/2019

 “Sostegno ad interventi di diversificazione e multifunzionalità delle imprese agricole”

19/07/2019

DISPOSIZIONI FINALIZZATE AL  RECUPERO DEL CENTRO STORICO SOTTO IL PROFILO DEL DECORO URBANO ED ALLA TUTELA DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI, AL CONTRASTO DI SITUAZIONI DI DEGRADO ED INCURIA DI IMMOBILI AD USO RESIDENZIALE , COMMERCIALE, ARTIGIANALE O DI SERVIZIO

17/06/2019

 

Regolarizzazione Balneazione anno 2019

21/05/2019

 PULIZIA AREE E TERRENI PRIVATI

09/02/2017

APPROVAZIONE REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO EX DECRETO LEGGE N. 193 DEL 2016

Bando di gara per l'affidamento del servizio di tesoreria

 bando di gara per l'affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.01.2012 al 31.12.2016

 

COMUNE DI GUARDAVALLE

 Provincia di Catanzaro

CODICE FISCALE. 84001010796                                  PARTITA I.V.A. 00400390795

FAX 0967/82291                                                          TELEFONO 0967/ 82067

E.MAIL  comunediguardavalle@libero.it

 

BANDO DI GARA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

TESORERIA DEL COMUNE DI GUARDAVALLE PER IL PERIODO

01/01/2012 – 31/12/2016

CIG Z1F038E756

 

Determinazione a contrarre n. 13 del 07/02/2012

 

1. ENTE APPALTANTE:

COMUNE DI GUARDAVALLE – Via R. Salerno n. 1 – 88065 GUARDAVALLE (CZ)

P.I.: 00400390795 - C.F.: 84001010796

Tel.: 0967/82067 - Fax: 0967/82291

Sito Internet: www.comune.guardavalle.cz.it;

Posta elettronica certificata: segreteria.guardavalle@asmepec.it 

Responsabile del procedimento: Dott. Alberto Mazza 

 

2. OGGETTO DELL’APPALTO:

Oggetto del presente bando è l’affidamento del servizio di Tesoreria del Comune di Guardavalle, secondo la descrizione e modalità di espletamento contenute nello schema di convenzione per la gestione del servizio di tesoreria, approvata con Delibera di Giunta Comunale n. 04 del 17.01.2012.

 

3. DESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI:

 L’appalto rientra integralmente nella categoria 6b) dell’allegato IIA al D.Lgs. 163/2006, “Servizi bancari e finanziari”, CPV 66600000-6 “Servizi di tesoreria” – CIG Z1F038E756

 

4. LUOGO DI ESECUZIONE:

    Comune di Guardavalle. Qualora al momento dell’aggiudicazione l’affidatario risultasse sprovvisto di sportelli funzionanti all’interno del territorio comunale, lo stesso si obbliga irrevocabilmente a provvedere all’apertura di una sede operativa almeno provvisoria alla data di decorrenza dell’affidamento, da rendere concretamente operativa e funzionante in via definitiva nel tempo massimo di 4 mesi dall’inizio del servizio, pena la risoluzione automatica del contratto.

 

5. PROCEDURA DI GARA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:

    

    La gara si terrà con il sistema della procedura aperta, ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, e verrà aggiudicata secondo il criterio del corrispettivo economicamente più vantaggioso per l’Ente, ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. n. 163/2006.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta, purché valida e ammissibile, ai sensi dell’art. 55, comma 4, del D.Lgs. n. 163/2006. 

 

6. DURATA DELL’AFFIDAMENTO:

La durata dell’affidamento del servizio di tesoreria oggetto del presente bando è di 5 anni.

 

7. CORRISPETTIVO:

 base per l’affidamento del servizio di tesoreria è determinato in Euro 9.600,00 (novemilaseicento,00) annui.

 

08. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE: 

Per partecipare alla gara gli interessati dovranno  far pervenire al seguente indirizzo:

“COMUNE DI GUARDAVALLE – Via R. Salerno n. 1 – 88065 GUARDAVALLE (CZ)”, entro il termine perentorio previsto dal successivo articolo 09, un plico che, a pena di esclusione, dovrà essere debitamente sigillato e controfirmato  sui lembi di chiusura e dovrà recare,

sempre a pena di esclusione, l’indicazione del mittente e della seguente dicitura: “NON APRIRE: CONTIENE OFFERTA RELATIVA ALLA GARA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA”.

Il plico indicato dovrà contenere due buste a loro volta debitamente sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura. Su ognuna delle due buste contenute nel plico dovranno essere chiaramente indicati il mittente e l’oggetto della gara. La prima busta, recante in forma evidente, a pena di esclusione, la dicitura

“DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA”, dovrà contenere, a pena di esclusione, i seguenti documenti:

a) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA dell’offerente successivamente verificabile,

b) COPIA DELLO SCHEMA DI CONVENZIONE, controfirmato per accettazione su ogni foglio dallo stesso soggetto sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva.

c) In caso di raggruppamenti temporanei di concorrenti non ancora costituiti, DICHIARAZIONE DI IMPEGNO sottoscritta, a pena di esclusione, dai titolari o legali rappresentanti ovvero da persona abilitata ad impegnare legalmente gli istituti bancari raggruppati che in caso di aggiudicazione della gara si conformeranno alla disciplina prevista dall’art. 37 del D.Lgs. n. 163/2006;

 

09. TERMINE:

Il plico contenente la documentazione e le offerte dovrà pervenire all’indirizzo indicato dal precedente articolo 6. tassativamente  entro le ore 13:00 del 20 Febbraio 2012. Tale termine è perentorio. Il mancato rispetto del termine indicato comporta automaticamente l’esclusione dalla gara. L’esclusione dalla gara verrà disposta anche nel caso in cui il plico, pervenuto dopo la scadenza prevista, sia stato inviato prima della stessa. 

Il recapito del plico contenente la documentazione  e l’offerta è ad esclusivo rischio del mittente.

 

10. CAUSE DI ESCLUSIONE: 

Sono cause di esclusione dalla gara:

– il non possesso dei requisiti previsti dall’art. 208 del d.lgs. 267/2000 per poter svolgere il servizio di tesoreria;

– essere nelle condizioni previste dall’art. 38 del d.lgs. 163/2006;

– il mancato rispetto di quanto previsto, a pena di esclusione, dall’art. 11 del presente bando;

– il mancato rispetto del termine previsto dall’art. 12 del presente bando;

– la mancata sottoscrizione della domanda di partecipazione e dell’offerta da parte del rappresentante legale del partecipante;

– la presentazione di una domanda di partecipazione e/o di offerte incomplete e/o recanti correzioni non espressamente confermate e sottoscritte, abrasioni o dichiarazioni non veritiere;

-  la presentazione di offerte condizionate, ambigue, indeterminate, anche solo in una parte del contenuto delle stesse;

– l’eventuale rifiuto di fornire i dati richiesti dal bando per consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura per l’affidamento del servizio di tesoreria;

– eventuali irregolarità non sanate dal concorrente nel termine previsto dall’ente;

– ogni altra circostanza che determina espressamente, secondo l’ordinamento vigente, l’esclusione dalle gare indette da amministrazioni pubbliche.

 

11. SVOLGIMENTO DELLA GARA ED AGGIUDICAZIONE:

La gara, aperta al pubblico, si svolgerà, senza nessun altro avviso, in data 21/02/2012 alle ore 10:00 presso la Sede del Palazzo Municipale di Via R. Salerno n. 1, 88065 GUARDAVALLE (CZ).

La gara verrà esperita e conclusa anche in presenza di una sola offerta valida e si potrà procedere all’aggiudicazione purché la stessa sia ritenuta congrua. Il Comune si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto. In ogni caso i concorrenti non hanno diritto a compensi, indennizzi, rimborsi spese od altro. L’offerta presentata non potrà essere ritirata una volta scaduto il termine ultimo fissato nel bando per la sua presentazione. L’esito della gara verrà comunicato per iscritto a ciascuna delle concorrenti ai sensi dell’art. 79 del D.Lgs. n. 163/2006.

 

12. CONTRATTO: 

Il contratto verrà stipulato, in data che verrà stabilita in conformità alla normativa vigente e comunicata dall’ente dopo l’aggiudicazione, in forma pubblica amministrativa.

È vietata la cessione totale o parziale del contratto e ogni forma di subappalto.

 

17. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E RICHIESTA DI INFORMAZIONI:

Responsabile del procedimento è il Dott. Alberto Mazza.

Eventuali informazioni potranno essere richieste esclusivamente via fax al n. 0967/82291 o mail a: segreteria.guardavalle@asmepec.it 

 

18. TUTELA DEI DATI PERSONALI:

La raccolta dei dati personali richiesti ha l’esclusiva finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura per l’affidamento del servizio di tesoreria. L’eventuale rifiuto di fornire i dati richiesti costituirà motivo di esclusione dalla gara.

L’ente opererà secondo quanto previsto dal d.lgs. 196/2003. Agli interessati sono riconosciuti i diritti indicati dal d.lgs. 196/2003. Il titolare del trattamento è la stazione appaltante.

 

19. RINVIO:

Per tutto quanto non espressamente previsto e disciplinato dal presente bando, si applica la normativa vigente.

Guardavalle, lì 07/02/2012

                                                                           IL SEGRETARIO GENERALE

                                                                         Dott.ssa Francesca Rotiroti

indietro

Agenda eventi

mercoledì 21 mar 08:00 - venerdì 31 gen 23:00

SI AVVISA CHE NEL COMUNE DI GUARDAVALLE E' OPERATIVO IL RILASCIO DELLA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Customer Satisfaction

Customer Satisfaction

Questionario di soddisfazione

relativo al sito e ai Servizi On-Line

CALCOLO IMU

imu

ELEZIONI COMUNALI 2018

 

elezioni comunali

Accesso area riservata

pec

mail

firma

ELEZIONI 26 MAGGIO 2019

 

europee

Screening oncologici

 

prevenzione

REFERENDUM 2016

 

referendum

Comune di Guardavalle

P.IVA :00400390795

Via R. Salerno, 1 - 88065 -

Tel. 0967 82067 - Fax: 0967 82291

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.21 secondi
Powered by Asmenet Calabria